Perché questo sito ?

Ad alcune persone riconosco delle qualità e le ammiro più di altre. Quello con esperienza sconfinata, dotato di tutte quelle qualità che si vorrebbero avere: diplomazia, visibilità, conoscenze giuste, rispetto e considerazione degli altri, capacità di persuadere, intelligenza, carisma. In ambito professionale quello dotato di seniority, se mi si passa il termine anche in italiano. Che poi non vuol dire essere superuomini, né generare riverenza, ma semplicemente avere quel qualcosa in più composto da mille elementi mescolati nel modo giusto. In questo sito parlo di quali potrebbero essere questi elementi, ma metto le mani avanti: la ricetta giusta non ce l’ho. 
Chi sono
Quello nella foto nel banner nero in alto sono io. Lavoro in una multinazionale da più di dodici sedici anni, ho ricoperto diverse posizioni - la mia biografia dice “di crescente responsabilità”, ho una carriera che mi piace, m’interessa quello che faccio, mi stimola, ho la possibilità di fare cose nuove e decidere come farle.  Sono presidente di un’associazione di professionisti, e nel tempo non ho mai smesso di guardarmi attorno, anche con occhio critico, di farmi  domande sulle dinamiche di lavoro e di interazione che vedo e vivo. Alcune dinamiche m’interessano più di altre, oppure alle volte ho la necessità o semplicemente la voglia di applicarmi su delle aree specifiche, cosa che mi porta a leggere articoli o libri, metabolizzando a modo mio. Altre volte semplicemente mi resta impresso un modo di fare o di dire. Alcune cose le trovo rilevanti,  e in qualche caso me le appunto o le commento su questo sito.
Forse un giorno per qualcuno mi attribuirà tanta seniority, o forse già oggi e senza che io lo sappia qualcuno mi riconosce alcune delle qualità alla ricerca delle quali io continuo ad andare. 
 
Chi non sono 
Non sono un blogger. Faccio altro e solo incidentalmente e nei ritagli di tempo scrivo qui. Questo sito è un blog tecnicamente, non ci piove. Tuttavia non mi piace definirmi blogger, e la mia attenuante è la scarsa frequenza di aggiornamento. Alle volte prima di scrivere un post  leggo un libro o due. Alle volte una mezza dozzina di articoli vari. Altre volte l’idea semplicemente non arriva e , francamente, non mi preoccupo più di tanto.
Non sono un esperto di social media e di web. Al massimo ho una buona idea di come funzionano le cose.
Non sono un coach, non mi occupo di sviluppo/crescita personale. Semplicemente, mi faccio delle domande e mi do delle risposte, che ogni tanto riporto su questo sito. 
Altre cose su di me, nell'ordine in cui mi vengono in mente:
Da piccolo volevo fare l’astronauta.

Sono nato davanti al mare: mi piace il mare, ma non mi manca.

Ho fatto le scuole elementari in Brasile.

Ho visto Star Wars al cinema nel 1977, in lingua originale con i sottotitoli in spagnolo perché mi trovavo in Argentina. Non parlavo l’uno e non leggevo l’altro, ma ho capito la trama a grandi linee. È stato comunque l’unico film della saga che ho visto.

Nella prima metà degli anni 80 ho insegnato windsurf.

Non mangio il tonno perché è a rischio estinzione.
Non mangio interiora di animali perché "mi fanno senso".
Non mangio cavallo perché mi fa simpatia.
Mangio carne rarissimamente, non mi proclamo vegetariano per evitare discussioni.

Faccio il pane in casa, anche con lievito madre  e tutto il daffare che ne consegue.

Leggo gli ingredienti di tutto quello che compro da mangiare.

Preferisco il vino alla birra.

Io e mia moglie ci scontriamo di più sull’educazione del cane (io rigoroso, lei permissiva) che su quella dei figli (rigorosi, entrambi).

Leggo tutte le volte che ne ho la possibilità, preferisco leggere su carta.

Uno dei miei film preferiti è Animal House di John Landis.

Conosco a memoria gran parte delle battute di tutti i film di Fantozzi, che vedevamo a ripetizione con gli amici del gruppo estivo quando c’era troppo caldo per giocare fuori.

Mi piace la musica Elettronica, ma ascolto anche altro.

Ad intervalli regolari tento di produrre musica, con scarsi risultati. Ho una Roland TR-909 ed una MC-505 che non ho mai imparato a sfruttare a fondo.

Mi piace scrivere a matita e con la penna stilografica.

La mia stagione preferita è l’autunno.

Non possiedo nessun dispositivo prodotto da Apple.

Se non ho nulla da dire sto zitto e ascolto.